Il profilo dell’acquirente

La scelta dell’acquirente potenziale determina il processo di trasmissione o cessione.

È evidente che il processo di trasmissione o cessione sarà semplificato se si tratta di una trasmissione famigliare rispetto ad un gruppo internazionale.

Prima di preparare la cessione e necessario identificare gli acquirenti potenziali :

– I figli,

– Un membro della famiglia,

In caso di acquisto da parte dei membri della famiglia conviene esaminare le opzioni e le modalità di cessione di modo che non vengano lesionati gli interessi di altri membri della famiglia (eredi).

In questo caso la scissione, la separazione del patrimonio immobiliario, la holding famigliare sono degli strumenti di risoluzione di tale problema.

– Gruppi di quadri e/o dirigenti dell’azienda (LMBO: Leverage Management buy out),

– Gruppi di quadri e/o dirigenti dell’azienda assieme a investitori esterni,

– Gruppi di quadri e/o dirigenti dell’azienda assieme a quadri e/o dirigenti esterni (LMBI).

In questo caso si deve assicurare che gli interessati siano correttamente consigliati, nel bisogno, sostenuti nel loro progetto con una cessione e trasmissione progressiva, una clausola di earn-out o un pagamento del prezzo di vendita dell’attivo differito.

– Concorrenti esterni, clienti, fornitori,

– Investitori industriali,

– Investitori finanziari (LBO: – Leverage buy out),

– Manager o gruppo di manager.

Se l’acquirente potenziale e una concorrente, il problema di confidenzialità delle informazioni trasmesse è cruciale.

In effetti, tutti i concorrenti saranno a priori interessati a ricevere la documentazione precisa relativa alla società venditrice senza un reale progetto di acquisizione.

Non si deve ciononostante negligere che tali acquirenti concorrenti spesso dispongono una conoscenza del settore di mercato della azienda venditrice che spesso può risultare benefica nella esecuzione e nella rapidità della

Non bisogna dimenticare che a riguardo della trasmissione delle informazioni la procedura del Data room può essere applicato.

Un questo caso l’acquirente e il mercato con tutti i suoi vantaggi e rischi.

Si tratta di una possibilità aperta solamente alle grandi PMI avendo registrato una crescita importante e dei risultati positivi ricorrenti e regolari nel corso degli ultimi 5-7 anni.

La scelta dell’acquirente potenziale determina il processo di trasmissione o cessione.

È evidente che il processo di trasmissione o cessione sarà semplificato se si tratta di una trasmissione famigliare rispetto ad un gruppo internazionale.

Prima di preparare la cessione e necessario identificare gli acquirenti potenziali :

– I figli,

– Un membro della famiglia,

In caso di acquisto da parte dei membri della famiglia conviene esaminare le opzioni e le modalità di cessione di modo che non vengano lesionati gli interessi di altri membri della famiglia (eredi).

In questo caso la scissione, la separazione del patrimonio immobiliario, la holding famigliare sono degli strumenti di risoluzione di tale problema.

– Gruppi di quadri e/o dirigenti dell’azienda (LMBO: Leverage Management buy out),

– Gruppi di quadri e/o dirigenti dell’azienda assieme a investitori esterni,

– Gruppi di quadri e/o dirigenti dell’azienda assieme a quadri e/o dirigenti esterni (LMBI).

In questo caso si deve assicurare che gli interessati siano correttamente consigliati, nel bisogno, sostenuti nel loro progetto con una cessione e trasmissione progressiva, una clausola di earn-out o un pagamento del prezzo di vendita dell’attivo differito.

– Concorrenti esterni, clienti, fornitori,

– Investitori industriali,

– Investitori finanziari (LBO: – Leverage buy out),

– Manager o gruppo di manager.

Se l’acquirente potenziale è un concorrente, il problema di confidenzialità delle informazioni trasmesse è cruciale.

In effetti, tutti i concorrenti saranno a priori interessati a ricevere la documentazione precisa relativa alla società venditrice senza un reale progetto di acquisizione.

Non si deve, ciononostante, negligere che tali acquirenti concorrenti spesso dispongono di una conoscenza del settore di mercato della azienda venditrice che spesso può risultare benefica nella esecuzione e nella rapidità della operazione.

Non bisogna dimenticare che a riguardo della trasmissione delle informazioni la procedura del Data Room può essere applicato.

Un questo caso l’acquirente è il mercato con tutti i suoi vantaggi e rischi.

Si tratta di una possibilità aperta solamente alle grandi PMI avendo registrato una crescita importante e dei risultati positivi ricorrenti e regolari nel corso degli ultimi 5-7 anni.

Share Button

No tags for this post.

Related posts

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Actoria Italia è una società specializzata nel trasferimento di imprese (società, PMI, pmi ...) in Italia, la cessione di piccole e medie imprese, fusioni acquisizioni e la scheda per la trasmissione di una società italiana. Se si pone la domanda "come la trasmissione riesce mia azienda e trovare un buon compratore" quindi contattare Actoria Italia.

società di trasmissione Svizzeri; società di trasmissione in Lussemburgo ; società di trasmissione in Belgio ; delle imprese in Francia ; PMI assegnazione Svizzeri; assegnazione PMI in Lussemburgo; assegnazione PMI in Belgio; assegnazione PMI in Francia; vendere un business Svizzeri; vendere una società in Lussemburgo ; vendere una società in Belgio ; vendere una società in Francia